Chiesto al Municipio5 di replicare l'iniziativa

Constatata la crescente presenza nel capoluogo di aree verdi abbellite da fiori di campo, chiesto al Municipio di voler considerare anche quelle del quartiere per una prossima o futura analoga soluzione.


I prati con fiori di campo sono belli ed economici e sono anche una riserva di biodiversità.

Belli ma soprattutto economici. Sono i prati fioriti di Milano, tappeti verdi colorati da fiori di campo. All'ombra della Madonnina ce ne sono sempre di più e le ragioni sono sostanzialmente due: costano poco e hanno un grande impatto visivo. Non solo, gli spazi colorati dai fiori "poveri" sono anche oasi di biodiversità, luoghi prediletti per gli insetti impollinatori la cui sopravvivenza è preziosa per l'ambiente.

I tappeti fioriti sono circa 53 e si trovano in quasi ogni angolo della metropoli: da viale Elvezia a piazza Grandi passando da via Quarenghi e corso Europa sino alla rotonda Sandro Pertini, presso l’area della Biblioteca degli Alberi in zona Garibaldi, nei parchi Forlanini e Formentano oltre a via Ripamonti e via dei Missaglia. La manutenzione dei prati fioriti è minima e si risolve in uno o due sfalci durante i mesi estivi, i semi rifioriscono ogni anno senza bisogno di nuove semine. Così è sempre più facile imbattersi in prati disseminati di papaveri, linum, dimorphotheca, saponaria, fiordaliso e molte altre essenze di campo.

I primi esperimenti sono iniziati negli anni scorsi e hanno attirato l'attenzione di residenti e turisti che ne hanno decretato il successo. "Ora non resta che continuare su questa strada", ha messo nero su bianco palazzo Marino in una nota.


(fonte: https://www.milanotoday.it/attualita/prati-fioriti-2022.html)



34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti